Chi siamo

Qualità, cura e sicurezza a inquilini e proprietari.

13 Ottobre 2020

Corriere del Trentino

Le Albere, consegnati 52 alloggi per studenti...


Hanno seguito in silenzio l'iperbole della campagna elettorale, appuntando slogan e numeri spesso scorretti. Ora Dolomiti Immobiliare e Ceda Immobiliare, ovvero le due agenzie incaricate della vendita e dell’affitto degli alloggi del quartiere Le Albere, si concedono un momento per chiarire. Lo fanno lanciando la nuova campagna promozionale, in partenza nelle prossime settimane. Post lockdown, complice il bisogno di avere spazi verdi prèt-à-porter, il quartiere di Renzo Piano sta conoscendo un rinnovato interesse: già 3 vendite e 5 rogiti conclusi in pochi mesi. Ancora: sono stati consegnati i 52 alloggi destinati agli studenti (e gestiti da DoveVivo). Proprio qui, a pochi passi dalla Bue, arriverà poi la catena Pizzikotto.

Non l’hanno mai fatto. Alle polemiche hanno scelto il silenzio. Ora però Roberto Pedroncelli, responsabile dell’agenzia immobiliare Dolomiti, e Francesco Danieli, titolare di Ceda Immobiliare, scelgono di restituire al quartiere l’immagine che gli spetta. Ovvero: l’unico quartiere d’Italia cardioprotetto (è presente un defibrillatore), un servizio di sicurezza e vigilanza, una control room che consente agli inquilini di avere un supporto logistico per qualsiasi necessità (nei guasti, per esempio) e un sistema di gestione dei rifiuti.

[…]

Verissimo, invece, il destino del blocco «i»: a pochi metri dalla Bue, la biblioteca d’ateneo disegnata sempre da Renzo Piano, sorgeranno appartamenti per universitari, disponibili all’affitto nella formula del co-living. «Abbiamo appena consegnato 52 alloggi a DoveVivo» spiega Pedroncelli. «Ma attenzione — fa eco Danieli — alloggi per gli studenti, in una logica commerciale, non significa virare rispetto agli obiettivi di vendita; il progetto rientra nella costruzione di un quartiere di pregio che prevede anche spazi giovani».

La scelta dello studentato è stata fatta più di un anno fa, poco dopo è stata affidata la gestione degli affitti a DoveVivo, società milanese già diffusa in otto città italiane. «Ci sono già diverse prenotazioni — prosegue Pedroncelli — E nel complesso 150-200 studenti circa potranno approfittare di questa opportunità». Dal portale di DoveVivo sono ancora disponibili alcune stanze singole in Piazza delle Donne Lavoratrici. Il costo medio oscilla fra i 430 e i 450 euro (in base alla metratura) e comprende Internet, utenze, spese condominiali, tassa dei rifiuti.

[…]

 

Tutti i diritti di proprietà intellettuale sono riconducibili alla fonte indicata in testa alla pagina.

8 Settembre 2021
Torino Today

DoveVivo a Torino offre 100 nuovi posti letti


Leggi tutto›
8 Settembre 2021
Torino Today

DoveVivo a Torino offre 100 nuovi posti letti


Leggi tutto›
5 Luglio 2021
Venezia Today

Quasi pronta la residenza studentesca con rooftop e vista sulla laguna


Leggi tutto›
Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti, e social plugin per migliorare l'esperienza dell'utente in conformità con l'informativa sulla privacy. Acconsenti a questo utilizzo?